Andrea Falci 1FMIA2020 – Forma Mentis InnovACTION Award 2020 – ha bandito il concorso di idee “Ricostruiamo Amatrice!” che vedrà la partecipazione, per l’ITET “Rapisardi – Da Vinci”, dello studente Andrea Falci della classe 5 A CAT, Costruzioni Ambiente e Territorio.

Lo scopo è la realizzazione di progetti relativi a un’area del centro storico di Amatrice, colpito nel 2016 da un terribile terremoto, stimolandone la ricostruzione da parte delle Istituzioni, grazie anche all’impegno e all’esempio degli studenti coinvolti: in particolare, i progetti, basati sulle più avanzate tecnologie, dovranno mantenere, con uno sguardo al futuro, “l’anima” del paese in un equilibrio tra innovazione, sostenibilità, sicurezza e valorizzazione del territorio.

Saranno costituiti 10 team, ciascuno composto da 7 studenti di diversi istituti superiori del Nord, Centro e Sud Italia, individuati con il supporto dell’Associazione Nazionale Presidi: per loro sarà avviato un percorso formativo multidisciplinare applicato al mondo del lavoro basato sulla progettazione in 3D, sull’uso delle story map per la comunicazione e sull’utilizzo delle App per il rilievo in campo, particolarmente utili per effettuare i rilievi nella zona rossa di Amatrice.

L’iniziativa prevede sei mesi di formazione e progettazione e si concluderà con la presentazione dei lavori realizzati e la premiazione dei migliori elaborati in occasione dell’evento conclusivo previsto a Roma nel mese di maggio 2020.

Andrea Falci: «Ringrazio la Dirigente scolastica, Dott.ssa Santa Iacuzzo, e il prof. Calogero Infantolino per aver reso possibile questa importante opportunità formativa: lavorare in team con studenti di altre scuole e di altre regioni, impiegando software per la progettazione avanzata e piattaforme per l’analisi e la modellazione informativa territoriale, la realtà aumentata e molto altro, sarà per me un compito molto impegnativo ma anche stimolante.»

Dichiara Luigi Santapaga, titolare di Forma Mentis e Senior Trainer nel campo della Formazione per Docenti, della Comunicazione e dell’Information Technology: «Sono contento che quest’anno il Forma Mentis InnovACTION Award sia esteso a tutta Italia, dal Trentino alla Sicilia. In ogni team ci saranno studenti appartenenti a regioni diverse e sarà emozionante vederli competere per il miglior progetto legato alla ricostruzione di Amatrice.»

da ilfattonisseno.it

0
0
0
s2sdefault

2259906 1024x0r72 ha1513Esami di Stato a. s . 2019/2020


Si comunica agli studenti delle classi quinte che, per poter sostenere gli Esami di Stato, dovranno entro e non oltre il 30 novembre , presentare in segreteria (Ufficio Didattica), la domanda di ammissione agli Esami d i Stato e la ricevuta del versamento di € 12,09 che deve essere effettuato sul c/c n. 205906 intestato a Agenzia delle Entrate Centro Operativo di Pescara Tasse Scolastiche Regione Sicilia”, causale da indicare: tassa per partecipazione esami di stato a. s . 2019/2020.
La domanda deve essere corredata dei seguenti documenti:
1. Fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità.
2. Diploma originale di licenza media (da ritirare alla scuola media).
3. Ricevuta del versamento di € 12,09
Si comunica inoltre agli alunni quanto segue:
Sono ammessi agli esami di Stato gli alunni dell’ultima classe che, nello scrutinio finale, conseguono una votazione non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline valutate con l’attribuzione di un unico voto secondo l’ordinamento vigente e un voto di comportamento non inferiore a sei decimi (art.6, comma 1, D.P. R. 22 giugno 2009,n.122). Si precisa che il voto di comportamento concorre alla determinazione dei crediti scolastici (art.4 comma 2, D.P.R. 22/06/2009, N. 122).
Con l’occasione, si ritiene opportuno far presente che per gli studenti di tutte le classi di istruzione secondaria di secondo grado, ai fini della valutazione finale di ciascuno studente, è richiesta, ai sensi dell’art.14, comma 7 del DPR 22 giugno 2009, n.122 , la frequenza di almeno tre quarti dell’orario annuale personalizzato . Le istituzioni scolastiche possono stabilire, per casi eccezionali, analogamente a quanto previsto per il primo ciclo, motivate e straordinarie deroghe al suddetto limite.
Tale deroga è prevista per assenze documentate e continuative, a condizione, comunque, che tali assen ze non pregiudichino, a giudizio del consiglio di classe, la possibilità di procedere alla valutazione degli alunni interessati. Il mancato conseguimento del limite minimo di frequenza, comprensivo delle deroghe riconosciute, comporta l’esclusione dallo sc rutinio finale e la non ammissione all’esame di Stato


0
0
0
s2sdefault

WhatsApp Image 2019 11 14 at 11.54.50 1La classe III A SIA dell’ITET Rapisardi – Da Vinci ha preso parte al PMI Day, la giornata della Piccola e media impresa, organizzata in tutta Italia da Confindustria all’interno della settimana della Cultura d’Impresa, che giunge quest’anno alla decima edizione.
Gli alunni, il 14 novembre, accompagnati dai docenti Prof.ssa Laura Giammusso e Prof. Livio Lo Conte, hanno avuto l’opportunità di visitare l’azienda nissena Alfa Ricerche & Sviluppo nata nel 2010 dall’incontro dei soci Fondatori Fausto e Alida Maria Marchese. L’azienda si occupa di Pianificazione e Gestione Aziendale, Associazionismo, Ricerca e Formazione Manageriale, Finanza Agevolata e di Progetto, Assicurazioni e Investimenti. Durante la visita gli alunni hanno avuto la possibilità di esaminare piccoli casi pratici.

0
0
0
s2sdefault

Progetto e nvironclusionSi è conclusa a Moreda de Aller (Spagna) la prima visita di studio degli insegnanti impegnati in un partenariato per gli scambi tra scuole di cui l'ITET Rapisardi Da Vinci fa parte, un’opportunità offerta dal programma europeo Erasmus+ Azione Chiave 229 per migliorare la qualità e l’efficacia dell’istruzione.

Leggi l'intero articolo

0
0
0
s2sdefault
Vai all'inizio della pagina