MFR

Elenco dei progetti presentati dai nostri alunni alla Maker Faire di Roma

 

A-Scales

Realizzato da quattro alunni della VB IT : Amico Mattia, Anzalone Serena, Buono Marco e Lombardo Matteo

ascales1I componenti del gruppo si sono distinti per le loro capacità in ambito programmazione C++ e Java e nell'implementazione su Apparecchiature di domotica e automazione. Durante il loro percorso didattico, si sono interessati alle applicazioni che prevedono l'utilizzo di piattaforme come Arduino e Raspberry PI. Hanno sviluppato competenze nell'ambito della modellazione 3D e nella prototipazione di PCB.

A-Scales è una Bilancia “intelligente” che, mediante acquisizione automatica, è in grado di evitare gli sprechi di cibo fornendo informazioni sugli alimenti presenti in casa, sulle loro quantità e sulle loro scadenze, consentendone un consumo oculato e facilitandone l’approvvigionamento.
ascales2L’acquisizione dei vari alimenti con relativo peso e data di scadenza avviene in modo del tutto automatico grazie ad un sensore RFID adesivo che identifica in modo univoco l’alimento. Un sensore di carico collegato ad una scheda Arduino, ha il compito di acquisire le informazioni sul peso e le invia, tramite comunicazione Bluetooth, ad un device dotato di sistema Android. L’interazione con il sistema avviene tramite un display touch che si interfaccia ad un software in grado di fornire tutti gli elenchi dei prodotti specificandone la scadenza, le calorie e la quantità. Un software su smartphone consente di interagire con il sistema anche in remoto monitorando le scorte alimentari ed avvisando nel momento in cui il prodotto sarà in fase di esaurimento o di scadenza.

Il sistema nella sua globalità è costituito da una struttura che si compone di una cella di carico e di un sensore RFID. Per gli alimenti verranno utilizzati dei comuni contenitori in vetro o in plastica sui quali saranno applicati i tag RFID.
ascales3Nella versione 2.0 il software si occuperà di fornire proposte di ricette basate sugli alimenti disponibili considerando anche il fabbisogno energetico legato a personali regimi dietetici.
I contenitori per i cibi vanno in un primo momento registrati con l’alimento che conterranno, con la sua relativa data di scadenza. Durante il riconoscimento la bilancia sottrarrà la tara dal peso del contenitore in modo tale che la bilancia attribuisca l'effettivo peso degli alimenti (ogni contenitore ha la possibilità di essere reimpiegato per contenere nuovi alimenti).
L'archivio potrà anche essere modificato manualmente tramite il display della bilancia.
Per approfondimenti sul progetto: https://ascalesblog.wordpress.com/

 

 

HforB - Help For Blindness

hforb1
Il gruppo, facente parte della classe VB IT è costituito da tre ragazzi: Lacagnina Biagio, Palermo Cristian e Schembri Luca. Hanno dimostrato spiccate attitudini nella progettazione di circuiti elettronici digitali programmabili, competenze nella programmazione in C++ e Java e nella realizzazione di modelli 3D in Autocad.

hforb2

HforB (Help For Blindness) è un sistema che permette ad un non vedente di potersi muovere con maggiore autonomia e sicurezza, creando una immagine sensoriale del contesto che lo circonda.
La struttura si basa su un insieme di sensori di distanza che forniscono un feedback degli oggetti presenti nell’ambiente. La scansione avviene sia frontalmente che con una opportuna angolazione rispetto al suolo. In tal modo si ottiene una rappresentazione degli ingombri e delle irregolarità del suolo.

E’ previsto inoltre un sensore solidale al capo (applicato in un copricapo) che consente una scansione solidale alla torsione del collo.
Il feedback si ottiene mediante un attuatore che comunica delle vibrazioni a livello epidermico, la cui frequenza è dipendente dalla distanza degli oggetti rilevati in un campo di circa cinque metri di distanza per un angolo visuale di 120 gradi.
Il sistema è escludibile in qualsiasi momento e consente un ripristino manuale o automatico con temporizzazione regolabile. 

hforb3hforb4

L’alimentazione è garantita da un accumulatore LiPo ricaricabile con caricatore fornito il pacchetto HFB è costituito da:
• Una unità centrale con due sensori di distanza
• Una collana con integrato un attuatore a vibrazione collegato con l’unità centrale.
• Un sensore da applicare all’interno di un copricapo collegato via Bluetooth all’unità centrale.
Per approfondimenti sul progetto: http://hforb.webnode.it/

 

I.A.S. - Intelligent Automatic Shopping

Il gruppo è costituito da quattro alunni della classe IV B IT: Dell’Utri Alessandro, Fonti Giorgio, Lumia Calogero e Mulè Luca. Nel progetto sono state spese le individuali competenze per quanto riguarda la programmazione dei sistemi embedded e la gestione di WEB Servers.

ias1

Il progetto prevede un sistema di shopping “on demand” che consentirà l’eliminazione di congestione all’atto della scelta, dell’acquisto e del pagamento della merce.
Il cliente avrà la possibilità di connettersi al sito dell’ipermecato o altro ente commerciale e potrà effettuare le proprie scelte sui generi da acquistare. Effettuato un pagamento con sistema Paypal o analogo, comunicherà l’orario probabile del ritiro e riceverà un codice univoco identificativo del suo ordine.
La rivendita provvederà ad evadere l’ordine in base alle priorità cronologiche comunicate dai clienti e preparerà la merce che sarà posta, mediante un sistema automatico, in cassette ad apertura codificata.
Il pacco sarà codificato con il codice della cassetta a lui assegnata e tale codice sarà comunicato al cliente all’atto del suo arrivo dopo che quest’ultimo avrà inserito il proprio codice dell’ordine.

 

ias2

 

Il cliente, al suo arrivo, comunicherà al sistema centrale l’imminente ritiro. Il sistema fornirà il codice al cliente che servirà per l’apertura della cassetta assegnata e contestualmente guiderà il cliente verso l’esatta ubicazione. Il codice assegnato all’ingresso consentirà l’apertura della cassetta con un sistema a codifica digitale che aprirà la serratura della cassetta.
E’ previsto un sistema di lettura ottica di un q-code posto sulla merce che verrà riscontrato con quello generato al momento della scelta sul sito.
E’ previsto un congruo numero di cassette contenitori della merce per evitare congestione al momento del ritiro. A tal proposito opererà un algoritmo per la gestione delle evasioni degli ordini in relazione ai tempi di prenotazione.

 

InVideo

pon corto

corso serale adulti

eu erasmus 24 1

MFR

google classroom

biblioteca scolastica

ScuolaInChiaro

logo snodo2

fatturazione elettronica pa

economia
tenologia
corso adulti

ITET Rapisardi - Da Vinci

... da oltre 110 anni formiamo i professionisti di domani

indirizzi

Amministrazione Finanza e Marketing

afm

Il diplomato in Amministrazione Finanza e Marketing ha competenze nel campo dell’economia, della normativa civilistica e fiscale, del marketing, dei prodotti assicurativi e finanziari.

Sistemi Informativi Aziendali

sia

Il diplomato in Sistemi Informativi Aziendali opera nel campo della gestione economica e informatica dell’impresa. Elabora i documenti contabili predisponendo bilanci e adempimenti fiscali ponendosi come obiettivo il miglioramento e l’efficienza aziendale ...

Turismo

tur

Il diplomato nel Turismo ha competenze di tipo gestionale, economico e finanzia- rio. Il corso si caratterizza per l’approfondimento della cultura storica, geografica e artistica del Territorio e per lo studio di inglese, francese e spagnolo.

Informatica e Telecomunicazioni

it

Il diplomato in Informatica e Telecomunicazioni IT ha competenze nel campo dei sistemi informatici, elaborazione dell’informazione, applicazioni e tecnologie web, reti e apparati di trasmissione di dati.

Costruzione Ambiente e Territorio

cat

Il diplomato in Costruzioni Ambiente e Territorio è in grado di far fronte ai profondi cambiamenti in nuovi settori come la Green economy, il risana- mento strutturale e architettonico di edifici esistenti, la salvaguardia paesaggistica e del territorio...

Istituto Tecnico Superiore

its

Gli ITS rappresentano un nuovo segmento dell’Istruzione di recente introduzione nell’ordinamento nazionale. Gli ITS sono centro di alta formazione terziaria finanziati dal MIUR, cofinanziati dalla Regione, partecipati da Aziende..

Certificazioni

trinity 02 cambridge 02 ecdl 02 eucip

Partner

bootstrap 02 its 02 cad 02 pon 02
Vai all'inizio della pagina